Io e gli altri

corrado-govoni-autoritratto

Corrado Govoni, Autoritratto

 

 

 

 

 

                          IO

  1. Come sto cambiando (esercizi )
  2. Io allo specchio (testo – raccolta di brani e traccia per l’auto-descrizione)
  3. Il carattere ( esercizi per descrivere il proprio carattere)

                          GLI ALTRI

TOLLERANZA E DIVERSITÀ

Umberto Tozzi – Gli altri siamo noi (canzone)

Umberto Tozzi –  Gli altri siamo noi  testo – La canzone invita alla tolleranza, scritta nel 1991,  racconta le ondate migratorie provenienti dal Terzo Mondo, la solitudine delle persone diverse rispetto alla vita sociale e l’analisi di una realtà che si consolidò in tutto il mondo durante quegli anni. Il testo in sostanza dice che non ci si può disinteressare di quanto accade agli “altri”, sia perché può sempre capitare ad ognuno di noi una situazione di vita sfortunata, ma anche perché le vite sono collegate. Il produttore e il commerciante non possono fare a meno di chi compra.

Altro tema fondamentale della canzone è il crollo delle frontiere che si percepisce nella seguente strofa; « I muri vanno giù al soffio di un’idea, Allah come Gesù in chiesa o dentro una moschea. E gli altri siamo noi ma qui su una stessa via, vigliaccamente eroi lasciamo indietro i pezzi di altri mondi, che ci aspettano e si chiedono perché nascono e subito muoiono » (commento, in Wikipedia.org)

AMICIZIA

  1. L’amicizia ( definizione e altro in Treccani)
  2. Francesco Alberoni, I significati della parola “amicizia”
  3. Paulo Coelho, “L’Amicizia” (testo narrativo)
  4. Sull’amicizia (quattro racconti)
  5. Laura Pausini, “Un amico è così” (canzone e testo)
  6. Dario Baldan Bembo “L’amico è” (canzone e testo)
  7. Antonello Venditti “Ci vorrebbe un amico” (canzone e testo)
  8. Laura Pausini “Quando l’amicizia” (canzone e testo)

 

Costituzione della Repubblica italiana

Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Precedente ATENE Successivo PERSIANI

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.