GIORNATA DELLA MEMORIA (27 GENNAIO)

Viaggio nella memoria (percorso di parole, di storia, di geografia, di testimonianze per non dimenticare, a cura di Valeria Pancucci)

Tour virtuale al museo della shoah

Album fotografico, distinto per sezioni, sui deportati al campo di concentramento di Auschwitz

Raccolta di diversi materiali e vari percorsi didattici

Le Leggi di Norimberga

Le Leggi razziali del 1938: Storie e testimonianze (in Rai Scuola)

VISITA VIRTUALE NEL CAMPO DI CONCENTRAMENTO

Visita al campo di concentramento di Auschwitz Birkenau

Visita virtuale al campo di Auschwitz

GLOSSARIO

Antisemitismo     –    Ghetto    –

TESTIMONIANZE

  1. La storia di Fausta Finzi (11 giugno 1920 – 25 giugno 2013) sopravvissuta al campo di concentramento di Ravensbrück
  2. Liliana Segre prigioniera nel campo di Auschwitz a 13 anni (la vita nel campo)
  3. Il Maledetto binario 21 – Liliana Segre racconta il suo arrivo al campo (in Voyager)
  4. La testimonianza di Liliana Segre agli studenti (20 gennaio 2020)
  5. Intervista a Elisa Springer  Prima parteSeconda parte
  6. Edith Bruck racconta Auschwitz: 1) il racconto  –  2) l’intervista
  7. Goti Bauer – sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti
  8. Intervista a Samuel Modiano vissuto da bambino nel campo di Auschwitz 
  9. Alberto Mieli sopravvissuto ad Auschwitz
  10. Franco Schönheit, il racconto di un sopravvissuto
  11. Aldo Liscia si racconta La sua è una storia italiana, che ci ricorda le vergognose leggi razziali italiane, i furti dei beni agli Ebrei, l’alleanza con i nazisti.

 

DOCUMENTARI

In nome della razza. Auschwitz, Mengele, SS (In “La Grande Storia”. Partendo dalle sconvolgenti immagini della liberazione di Auschwitz, girate dai cineoperatori dell’Armata rossa, con l’aiuto degli interventi di Paolo Mieli si cerca di capire come fu possibile sprofondare nell’abisso della Shoah: quali idee, persone, medici, funzionari, organizzatori ed esecutori contribuirono a tutto ciò. E poi chi partecipò attivamente e chi si occupò ‘solamente’ della parte propagandistica o organizzativa.
Quindi si parla di scienza, o sarebbe meglio dire pseudoscienza, rappresentata dallo spietato medico di Auschwitz Joseph Mengele.)

Volevo solo vivere (Mimmo Calopresti ha realizzato questo documentario visionando e selezionando centinaia di testimonianze in lingua italiana custodite negli archivi dello USC Shoah Foundation Institute for Visual History and Education, straordinari filmati di archivio e fotografie tratte dagli album personali dei sopravvissuti. Nove cittadini italiani sopravvissuti alla deportazione e alla prigionia nel campo di sterminio di Auschwitz – Birkenau. Nove storie attraverso cui riviviamo i passi più significativi di questa allucinante esperienza: il momento dell’emanazione delle leggi razziali in Italia, gli inutili tentativi di fuga, la deportazione, la separazione dalle proprie famiglie, la miracolosa sopravvivenza ad Auschwitz – Birkenau, la liberazione con l’arrivo dei soldati alleati.)

– Josefh Mengele (della serie “La storia siamo noi”. J. Mengele soprannominato “L’angelo della morte”, operò durante il Regime Nazista all’interno del campo di concentramento di Auschwitz. Tra le sue ricerche crudeli sono da ricordare gli esperimenti che faceva sui bambini gemelli presenti nel campo)

Josefh Mengele il medico di Auschwitz   (in History)

Il filo della storia. I due volti di Auschwitz

 Memoria   (Durata 1:24) Un documento storico assolutamente unico, che raccoglie le testimonianze dei deportati ebrei italiani ad Auschwitz. 90 interviste, realizzate da Marcello Pezzetti e Liliana Picciotto negli anni ’90, agli ultimi sopravvissuti della deportazione. Un racconto dalla viva voce di chi ha vissuto tutte le fasi della Shoah italiana; il ricordo di chi ha provato sulla propria persona la follia della storia e ne porterà il segno per sempre.

 

AUDIOLIBRI

  1. Primo Levi, “Se questo è un uomo”
  2. Primo Levi, “La tregua”
  3. 16 Ottobre 1943

 

PRIMO LEVI

Video – lezioni, interviste e altro

 

ANNA FRANK

  1. Cronologia con foto, testi, audio
  2. La storia di Anna Frank in breve
  3. L’Alloggio segreto: da nascondiglio a museo
  4. Documentario su Anna Frank
  5. Documentario Chi ha tradito Anna Frank?
  6. 1967 Intervista a Otto Frank sulla pubblicazione del Diario della figlia
  7. Film “Il diario di Anna Frank” (1959)
  8. Audiolibro “Il diario di Anna Frank”

GIORGIO PERLASCA

  1. 1990 intervista a Perlasca
  2. Documentario

FILM

 Spring 1941  (Durata 1:35  TRAMA Il dottor Artur Planck scappa con la moglie Clara e le sue due figlie a causa dell’arrivo dei nazisti, ma, mentre scappano, una delle due figlie viene uccisa con un colpo di pistola. I tre giungono a casa di Emilia, un’amica che vive sola dopo la morte del marito al fronte, ed inizia una sorta di triangolo amoroso ma, dopo che Emilia rimane incinta, la famiglia cerca un altro rifugio nella casa di Woytek, un paziente del dottore ma vengono scoperti e portati, insieme agli altri ebrei, in un bosco per essere uccisi dopo avere scavato le loro fosse.)

Il processo di Norimberga    (2000 – Durata 2:54 ) TRAMA Dopo la Seconda guerra mondiale, gli Alleati decidono di concedere un giusto processo a 21 gerarchi nazisti, come esempio di giustizia, e allo stesso tempo intolleranza, nei confronti delle atrocità perpetrate durante il conflitto. Gli imputati sono accusati di crimini di contro l’umanità dal determinato avvocato americano Robert Jackson a guidare il pool d’accusa di Usa, Urss, Francia e Gran Bretagna in quello che passò alla storia come il processo di Norimberga. Nel frattempo gli imputati, che erano tutti al comando del famigerato Maresciallo Goering, si contendono il controllo durante la battaglia in tribunale.

Jonah che visse nella balena

Mi ricordo di Anna Frank

PER CONTESTUALIZZARE

La Seconda guerra mondiale (video in HUB Scuola)

Filmato d’epoca – I campi di concentramento nazisti (documentario)

WEBSITE

Vivere la memoria – Un viaggio nel tempo e nel dolore per vivere la shoah

Precedente LO "IUS SOLI" Successivo LEONARDO SCIASCIA

Lascia un commento

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.